Essenza del territorio

generale_prog.ESSENZA

UNA RETE PER LE VIE SABAUDE DEI PROFUMI E DEI SAPORI.

A pochi metri dalle solenni gradinate dell’anfiteatro di Augusta Bagiennorum, sui resti delle antiche mura romane, sorge una cascina settecentesca sapientemente restaurata dal Comune di Bene Vagienna: è Cascina Ellena – sede del Centro Archea – al cui interno è stato realizzato un Orto Romano ispirato tradizione romana dei giardini con scopo utilitaristico del I-II secolo a.C.

L’Orto Romano è parte del più esteso percorso Essenza del Territorio.  Una rete per le vie sabaude dei profumi e dei sapori pensato per creare una rete territoriale di beni culturali e paesaggistici accomunati da un forte e significativo legame con il territorio.

Il progetto ha favorito la messa in rete di paesaggi, giardini e coltivi che si caratterizzano per la coltivazione di erbe aromatiche, di piante officinali e di colture orto-frutticole di antica tradizione, con il fine specifico di favorire lo sviluppo di un sistema integrato tra patrimonio culturale ed economia locale. Il recupero di alcuni beni paesaggistici e architettonici assolve così la funzione di valorizzazzione e messa in relazione l’uno con l’altro dei beni che, diventando poli di attrazione culturale e turistica, sono anche una vetrina d’eccezione per la promozione di prodotti e imprese del territorio.

Dall’ORTO ROMANO il vostro viaggio nella storia delle essenze e degli sapori prosegue sino al rinascimentale GIARDINO DELLE ESSENZE nell’area di pertinenza dei Castelli di Lagnasco.  La coltivazione di erbe aromatiche, di piante officinali e di colture orto-frutticole ripropone il tema del giardino rinascimentale, ispirato all’affresco cinquecentesco presente all’interno della manica di levante dei Castelli stessi, con scopi didattici e produttivi.

Dai Castelli di Lagnasco alla Residenza Sabauda di Racconigi ove si entra nella storia dell’Azienda Agricola della «Real Casa» e alla concezione ottocentesca del giardino recentemente rivisitato con lapertura del GIARDINO DELLE PEONIE.

L’ultima novità è la nascita – nel settembre 2015 – del GIARDINO DEI SENSI presso la corte d’onore di Palazzo Taffini d’Acceglio, rappresentativo dell’ambiente sabaudo sei-settecentesco di Savigliano e oggi sede del MÚSES: ACCADEMIA EUROPEA DELLE ESSENZE. Il Giardino dei Sensi trova ispirazione negli affreschi della Sala degli Dei (1638 – ‘45) al primo piano del Palazzo, dove l’iconografia pittorica è dedicata al tema della coltivazione dei fiori e della creazione dei giardini, temi tratti dalle incisioni del De Florum Cultura di Giovan Battista Ferrari (trattato illustrato sui fiori ornamentali e il giardinaggio – 1633). Al centro del Giardino si trova un’installazione d’arte contemporanea dell’artista tedesco Franz Staehler dal titolo “La Palette del Pittore”, che fa riferimento al riquadro della Sala degli Dei, in cui la dea dell’Arte chiede alla dea della Natura di suggerirle i colori con i quali dipingere i fiori.

Il progetto ESSENZA DEL TERRITORIO. Una rete per le vie sabaude dei profumi e dei sapori è stato fortemente voluto dall’Associazione Terre dei Savoia, è stato sviluppato e  coordinato dall’Associazione Culturale “Conservare per Innovare”, il progetto è stato sostenuto dal cofinanziamento dalla Compagnia di San Paolo, dal Comune di Bene Vagienna, per l’intervento dell’Orto Romano, dall’Ente di gestione del Parco del Marguareis.

 

 

compagnia_SanPaolo

(Scopri il progetto Essenza del Territorio: clicca qui)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...