Ghiacciaia

17_ghiacciaia

 

Collocata ai piedi delle antiche mura, di fronte al borgo medioevale del Garavel, in una zona posta a nord per sfruttare al massimo il rigido freddo invernale, la ghiacciaia è una costruzione in mattoni a vista, sormontata da un cupolotto. Attraverso la porta d’ingresso si accede ad un locale sotterraneo in cui veniva stoccato il ghiaccio a lastroni, inframmezzati da pali e paglia.

Non è chiaro quando fu costruito esattamente l’edificio, si sa però che fu largamente utilizzato nei primi dell’Ottocento, quando svolgeva una funzione fondamentale per la collettività. Il servizio vero e proprio consisteva nella distribuzione del ghiaccio di casa in casa con il barucin, un carretto trainato da un asino, da un cavallo o da un bue.

Sopra la ghiacciaia, una piazzola alberata con olmi è nota come «la rotonda degli innamorati».

compagnia_SanPaolo

(Scopri il progetto Essenza del Territorio: clicca qui)

 

—> sCARICA lA mAPPA tURISTICA dI  BENE VAGIENNA

 

SCOPRI GLI ITINERARI COLLEGATI:
itinerario_orto_romano

Sapori e profumi dell’antica Roma

itinerario_macchina_tempo

La macchina del tempo